Vertigo - Via Lepetit 8/10 - 20124 Milano info@vertigo.co.it
+39 028936221



TRIVIUM

Per aver successo nel mondo della musica bisogna darsi da fare e metterci tutta l'energia possibile. I Trivium, dalla Florida, sicuramente si sono guadagnati lo status di band di successo che i media gli hanno riconosciuto a livello internazionale. Dopo aver trascorso gli ultimi anni immersi nella dura gavetta, questo formidabile quartetto, il cui album del 2005 (e debutto su Roadrunner) "Ascendancy" ha permesso loro di far colpo su orde di fan in tutto il mondo ed li ha sicuramente portati in alto. Costantemente in tour in tutto il mondo (più di 350 date in due anni), i Trivium hanno affinato la loro abilità live e hanno fatto del loro album "The Crusade" uno degli album hard rock/heavy metal più attesi del 2006. Il livello di carisma ed energia che hanno investito nella conquista del circuito musicale globale ha permesso a Matt Heafy, Corey Beaulieu, Paolo Gregoletto e Travis Smith di conquistarsi uno stuolo di fan a livello internazionale che sono tanto devoti quanto in continua crescita.

La band, negli ultimi mesi del 2006, ha avuto l'onore di aprire le date del tour europeo degli Iron Maiden.Successivamente nei primi mesi del 2007 i Trivium annunciarono l'inizio del loro primo tour mondiale come artisti principali della durata di circa tre mesi. La tournée si rivelò un grande successo ed ebbe tappe molto importanti che assicurarono alla band l'esordio musicale in Australia durante il festival Big Day Out.

Il 30 settembre 2008 è uscito il quarto album in studio "Shogun" che ha segnato un parziale ritorno alle sonorità metalcore espresse nei primi album, ma anche un'evoluzione tecnica e stilistica che è sembrata più vicina a sonorità heavy metal piuttosto che thrash metal allontanandosi quindi dallo stile simile a quello dei Metallica espresso in "The Crusade".

Dopo qualche cambio di line up e dopo l'uscita di "In Waves"e "Vengeance Falls" (album stimatissimi da critica e pubblico), i Trivium pubblicano nel 2015 l'ultimo album "Silence in the Snow", ingaggiando poi il nuovo batterista Nick Augusto.

0